Neet? No grazie, istituto tecnico superiore (ITS)

 Neet? No grazie, istituto tecnico superiore (ITS)

Le statistiche dell’interessante articolo di Skuola.net che trovate qui mostrano che gran parte degli studenti non viene formata per affrontare il mondo del lavoro, e che le iniziative contro la dispersione scolastica, nonostante le recenti parole del ministro Bianchi, non sembrano sufficienti.

Uno studente su due, dopo il diploma, teme di restare disoccupato e/o senza neppure un obiettivo di studio, quindi di rientrare nella schiera dei cosiddetti NEET (acronimo anglosassone che significa “not in education, employment or training”, ovvero persona che non studia, non lavora, non si forma).
A un ragazzo su quattro effettivamente questo capita in sorte. Ecco dunque i facili consigli per chi si avvicina alla fatidica maturità:

  • Studia e impegnati: per il tuo prof sarà più facile proporti ad aziende o a professionisti che possano notare la tua intelligenza e la tua proattività. Così inizierai presto ad arricchire il tuo curriculum anche durante lo studio, mediante progetti di alternanza scuola lavoro, o all’estero.
  • Se pensi di non essere tagliato per l’università e lo studio non ti interessa, cerca una scuola che abbia un taglio molto pratico, e che attivi un percorso ITS nel post diploma.
  • Non arrenderti mai, sii disciplinato, soprattutto nelle richieste di azioni concrete da parte della scuola, e poi nello studio di matematica, informatica, lingue. Non aspettarti che gli altri, genitori compresi, risolvano i tuoi problemi: attivati con richieste precise e fermati sono quando le risposte della Scuola lo saranno altrettanto. 
Ricorda: il responsabile del tuo futuro sei tu.

Capisco bene, soprattutto grazie alla mia esperienza di insegnate di matematica, le difficoltà che i giovani incontrano nell’organizzare lo studio e raggiungere i risultati sperati. Non è semplice seguire questi consigli, spesso non si sa da dove partire, come fare, come essere costanti. 

I ragazzi hanno bisogno, ora più che mai, di una guida.  

È proprio per questo che ho scelto il mestiere di tutor, specializzato in matematica. Amo seguire i ragazzi nel loro percorso di crescita e di indipendenza, nello studio come nella vita. Il mio obiettivo infatti è la responsabilizzazione dello studente, affinché raccolga successi in tutte le materie. La mia esperienza e le mie competenze (che puoi vedere nel mio curriculum qui), sono dunque al servizio dei ragazzi, in questo momento con lezioni sia online che a Fano presso la Mediateca Montanari. Ancora per alcuni giorni, inoltre, è possibile fare una lezione di matematica gratuita personalizzata in cui insieme capiremo la strada migliore per raggiungere i tuoi obiettivi scolastici. Puoi contattarmi qui  per prenotare l’incontro, ti risponderò entro breve dandoti tutte le informazioni di cui hai bisogno.